CASARTIGIANI

sede interprovinciale FIRENZE PRATO

 
  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
Home
icerca.html#0'; ?>
AVVISO

L’ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 21 E 22 MARZO U.S. HA DELIBERATO LA VARIAZIONE DELLO STATUTO E LA REVOCA DELL’ADESIONE ALLA CONFEDERAZIONE NAZIONALE CASARTIGIANI

PER AGGIORNAMENTI E INFO SULLE NUOVE OPPORTUNITÀ DI ASSISTENZA E TUTELA DELLE PICCOLE IMPRESE CONTATTACI

A.S.A.P.I.
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Tel. 055/7877864

UNA GRANDE ESPERIENZA E PROFESSIONALITÀ AL FIANCO E A SUPPORTO, TUTELA E RAPPRESENTANZA DEI PICCOLI IMPRENDITORI E PROFESSIONISTI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE


 
INCENTIVI alle imprese per la SICUREZZA sul LAVORO

CASARTIGIANI FIRENZE informa che l'INAIL con Avviso 2013 ha stanziato INCENTIVI alle imprese per la SICUREZZA sul LAVORO (in attuazione dell'art. 11, comma 5, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.) allo scopo di sostenere le imprese per realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

E' possibile presentare domande per:
  • progetti di investimento
  • progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • progetti per la sostituzione o l’adeguamento di attrezzature di lavoro messe in servizio anteriormente al 21 settembre 1996 con attrezzature rispondenti ai requisiti di cui al Titolo III del D.lgs 81/2008 s.m.i. e di ogni altra disposizione di legge applicabile in materia.

L'incentivo è costituito da un contributo in conto capitale nella misura del 65% dei costi del progetto.

Il contributo massimo erogabile è pari a € 130.000. Il contributo minimo ammissibile è pari a € 5.000. Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato il limite minimo di contributo. Per i progetti che comportano contributi superiori a € 30.000 è possibile richiedere un’anticipazione del 50%

Dal 21 gennaio 2014 al 8 aprile 2014 sul sito dell'INAIL si potranno inserire le domande di finanziamento.

Dal 30 aprile 2014 verrà pubblicata la data e l’ora di apertura e di chiusura dello sportello informatico per l’inoltro on line delle domande precedentemente salvate.


 
A Firenze la prima parchettista donna “certificata” in Italia

A Firenze la prima parchettista donna “certificata” in Italia Consegnati gli attestati ai primi 19 professionisti Si è conclusa in Palazzo Vecchio la prima fase del progetto REG.E.A, alla presenza del vicesindaco Dario Nardella.

A ricevere l’attestato anche Katia Stampini, 40 anni, di San Giuliano (Pisa) che ha lasciato il lavoro in banca per dedicarsi ai pavimenti in legno Firenze, 23 gennaio 2013 - Si è svolta a Firenze, in Palazzo Vecchio, la cerimonia di consegna degli attestati ai NUMERO 19 parchettisti che hanno partecipato al progetto REG.E.A., il primo in Italia a certificare le buone pratiche nelle operazioni di posa in opera del parquet.

Sono intervenuti il vicesindaco Dario Nardella, il presidente Q4 Giuseppe D'Eugenio, il segretario per Firenze e Prato di Casartigiani Anna Sacristano, il presidente Anpp Simone Biagiotti, il Consulente Tecnico Mauro Errico e il segretario Adiconsum Toscana Enrico Sandrini, il Manager Area Toscana di Certiquality Gianni Cramarossa. «Sono orgoglioso che Firenze sia la prima città in Italia a sperimentare questa forma di certificazione – ha detto il vicesindaco di Firenze, Dario Nardella –. In un momento di crisi economica come quello attuale, la strada giusta per ripartire è proprio quella che passa dalla qualità e dalla tutela del consumatore».

Diplomi REGEA gruppo REGEA

«Questo progetto – ha detto Anna Sacristano – punta a raggiungere più traguardi: tutelare i consumatori, rilanciare l’attività di parchettista e qualificare gli operatori del settore». Obiettivi fondamentali in un ambito, quello della posa di pavimenti in legno, il cui potenziale sviluppo è spesso limitato proprio dal timore dei clienti di non ottenere i risultati desiderati. A ricevere l’attestato, in Palazzo Vecchio, anche una donna, che è diventata così la prima artigiana certificata in Italia. Si tratta di Katia Stampini, 40 anni, nata a Padova ma residente a San Giuliano Terme (Pisa). Laureata in economica e legislazione d’impresa, con dieci anni di lavoro in banca con un contratto a tempo indeterminato, Katia ha fatto una scelta decisamente controcorrente, rassegnando le dimissioni quattro anni fa per dedicarsi alla posa di parquet. Oggi ha una ditta individuale e gli affari vanno bene. «Mi sono appassionata vedendo come lavorava il mio compagno – racconta – da tempo attivo nel settore. Oggi ognuno di noi ha la propria attività, ma ci scambiamo idee e consigli. Al momento, quello di parchettista è un lavoro scelto soprattutto dagli uomini, ma richiede anche alcune caratteristiche tipicamente femminili: le donne, forse più lente nella posa, sono infatti molto più precise». Katia punta a lavori “di nicchia”, cercando di realizzare pochi pavimenti ma di altissima qualità. «Credo molto nella formazione – spiega – per questo mi sono iscritta al corso REG.E.A. Un’esperienza che mi ha arricchito molto professionalmente».

Nardella REGEAIl corso per parchettisti professionisti, della durata di 180 ore, è stato realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze - Dip. di Chimica e di Scienze e Tecnologie Ambientali.

Al termine delle percorso formativo sono state effettuate prove tecniche e pratiche, poi oggetto di valutazione da parte di Certiquality che ha assegnato il Certificato di conformità al disciplinare, requisito necessario per l’iscrizione al registro REG.E.A. Per informazioni contatattaci www.regea.it email Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  

 
Proroga DVR

PROROGATI I TERMINI PER L’ELABORAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DELLE IMPRESE DEL SETTORE TRASPORTI E DELLE MICRO IMPRESE E DEI DATORI DI LAVORO CHE OCCUPANO FINO A 10 LAVORATORI AL 31/12. 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 5 di 6
Advertisement
Image

Sedi

Le Sedi

Login Form






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

ASAPI - CASARTIGIANI

Sede Sociale: Via Pontassieve 6 - 50142 Firenze (FI)

P.IVA e C.F. 05390830486


Dove siamo

Firenze - Casartigiani:
P.IVA 05390830486
C/o AS Consulting, via Pontassieve 6, 50142 Firenze. Guarda la cartina interattiva
Tel: 055/7877864 - Fax: 055/7877466
email: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Lun-Ven: 9:00-13:30 | 14:30-18:00